LUCI ED OMBRE PER LA ASP SARTORELLI SERRAMENTI

Piccolo passo indietro rispetto alle ultime amichevoli per la Serramenti Sartorelli Asp, impegnata domenica al Palasport in un triangolare amichevole con San Gaetano e Roma Volley.

Sono arrivate due sconfitte, entrambe per 2-1, con le prestazioni dei rossoblu che sono risultate altalenanti. Si sono infatti alternati momenti molto positivi, anche con parziali di 10-0, a fasi di gioco da dimenticare, dovute probabilmente anche alla giovane età di molti degli atleti che compongono il gruppo guidato dall’allenatore Franco Accardo. In particolare, nella seconda partita, quella giocata contro il San Gaetano, Stefanini e compagni hanno avuto diverse chance di chiudere la sfida a proprio favore, fallendo però l’appuntamento con la vittoria.

“A sprazzi abbiamo giocato delle buone partite – spiega il capitano Stefanini – ma il rovescio della medaglia è emerso nei momenti di down troppo pesanti. Dal punto di vista fisico, probabilmente, siamo inferiori rispetto agli altri, ma dobbiamo compensare con la gestione di alcuni momenti della partita. E poi ci vuole quella cattiveria che ti permette di chiudere le partite”. 

Quando mancano due settimane all’inizio della stagione, con il campionato di serie C che prenderà il via il 14 ottobre, Stefanini suona la carica. “I ragazzi che sono saliti dalla D – afferma il capitano – devono capire che ora fanno parte della prima squadra dell’Asp e quindi il loro impegno deve essere massimo. Non devono partire sfiduciati, gli errori si correggono e ci sono ampi margini per migliorare. Serve un cambio di passo, ma sono sicuro che arriverà”.

Per la cronaca il torneo è stato vinto dalla Roma Volley dell’ex rossoblu Fabio Cristini, che ha superato il San Gaetano nello scontro diretto.