LA MARGUTTA ASP AVANTI SENZA PROBLEMI, LA POSSENTI COSTRUZIONI BATTUTA DAL VOLLEY FIUMICINO

La Margutta ASP espugna facilmente il Palavolley di Viterbo in 3 set, vinti con i parziali di 25-17, 25-23 e 25-12. COn questa vittoria le rossoblù consolida il secondo posto in classifica, alle spalle della Fenice Pallavolo e della Pol. Roma 7 Volley, che la precedono di una lunghezza. La partita non ha mai registrato momenti particolarmente difficili per la Margutta ASP, solo nel secondo set il punteggio è stato in bilico. “La partita non ci creato problemi come ci aspettavamo – afferma mister  Taranta – sicuramente siamo stati avvantaggiati dal fatto che la squadra avversaria è ancora in costruzione e crescita. Quello che mi ha lasciato perplesso è stato l’atteggiamento di alcune nostre giocatrici che in alcune fasi della partita sembravano scariche e poco concentrate, quando da loro ci si aspetta che facciano la differenza. Dovremo lavorare di più sull’atteggiamento mentale per evitare che, in partite più complicate, un calo di concentrazione possa ripercuotersi negativamente sulla prestazione e sul risultato”

Sconfitta in casa invece per la Possenti Costruzioni, che perde per 3 a 0 contro la capolista Volley Fiumicino con i parziali di 8-25, 21-25 e 25-16. Partita generosa delle rossoblù, che cedono il passo ad una squadra finora imbattuta. Sabato 18 andrà in scena il primo scontro salvezza per le ragazze allenate da Alessio Pignatelli in casa della NFA Set. Entrambe le formazioni stazionano all’ultimo posto in classifica con zero punti e la vincente potrebbe anche scavalcare il Volleyball S. Monica, in caso che quest’ultimo venga sconfitto dal Live Centre.