LA MARGUTTA ASP VOLA AL COMANDO DELLA CLASSIFICA, DUE PUNTI IMPORTANTI PER LA SARTORELLI SERRAMENTI

SERIE C FEMMINILE

Vittoria importante nel ritorno in campo dopo la pausa natalizia per le rossoblù della Margutta ASP, che nella 11° giornata vincono sul campo del Sempione Pallavolo per 3 a 0. Oltre alla prestazione convincente (17-25, 23-25 e 11-25 i parziali), nonostante le  assenze importanti nel ruolo del centrale, la vittoria odierna consente alle rossoblù di guadagnare la testa della classifica in virtù della sconfitta della Roma 7 contro la Virtus Latina. Il prossimo turno vedrà Iengo e compagne ritornare al Palazzetto per affrontare il Volley Group Palocco, squadra che lotta per non retrocedere e questa potrebbe l’occasione per approfittare di eventuali passi falsi delle inseguitrici.

SERIE C MASCHILE

Importante vittoria in rimonta per la Sartorelli Serramenti, che al Palazzetto batte la Roma 7 per 3 a 2. Sotto di due set vinti dai romani per 26-24 e 25-22, i rossoblù guidati oggi da Alessio Pignatelli (a causa della squalifica di mister Accardo) trovano la forza di reagire e vincono il terzo set per 25-18 e il quarto set per 25-14. Il tie break si conclude a favore dei civitavecchiesi per 15 a 13. Con questa vittoria i rossoblù raggiungono quota 12 punti e si trovano al quartultimo posto, ma a pochi punti di distanza si trovano ormai molte squadre e quindi anche la possibilità di disputare un campionato più tranquillo. “Diciamo che c’è un po’ di rammarico per aver regalato i primi due set ai nostri avversari – spiega capitan Stefanini – ma c’è anche grande gioia per il successo ottenuto in rimonta. Siamo stati bravi a non smettere mai di crederci e alla fine siamo stati ripagati dello sforzo”

SERIE D FEMMINILE

Nuova sconfitta per le rossoblù che al Palazzetto perdono per 3 set ad 1 contro il Don Orione, terza forza del girone. Sotto di due set persi per 25-14 e 25-11, le rossoblù vincono il terzo set per 25-19, ma cedono il quarto set per 25-18 alle romane.  Le rossoblù con questa sconfitta rimangono ancora ferme all’ultimo posto in classifica insieme alla NFA SAET.