MARGUTTA E SERRAMENTI SARTORELLI SUGLI ALLORI NELLA XII GIORNATA

SERIE C FEMMINILE

Le rossoblù di Mister Taranta rispettano il pronostico al Palazzetto e portano a casa i tre punti che gli consentono di mantenere il primato in classifica generale. 3 a 0 il risultato finale con i parziali di 25-15, 25-12 e 25-14, che rispecchiano la differenza di valori in campo. La partita è filata via senza intoppi con le rossoblù sempre padrone del gioco, senza sbavature e disattenzioni, che potevano esserci nell’affrontare un avversario che occupava posizioni più basse in classifica. Mister Taranta ha potuto far ruotare tutta la rosa a disposizione: oltre a Cammilletti, sono scese in campo con buoni riscontri, le giovanissime Monti, Scisciani e Lazzaroni, tutti prodotti del florido vivaio dell’Asp. Le civitavecchiesi non hanno minimamente sofferto la pressione della  Roma 7, che nel pomeriggio di sabato aveva battuto il Quintilia per 3-1 e Iengo e compagne hanno dimostrato di poter gestire al meglio ogni situazione, segno di una maturità del gruppo in crescendo. “Siamo contente – spiega la palleggiatrice Martina Arena – perché non abbiamo corso rischi contro un avversario, che stando alla classifica, era più debole. Conserviamo il primo posto, ma visto che siamo scaramantiche – scherza Arena – preferiamo non parlarne molto. Andiamo avanti così e pensiamo alla prossima”.

SERIE C MASCHiLE

Prova di carattere importante per la Sartorelli Serramenti che vince al tie break contro il Puntovolley Libertas, seconda forza del girone. A Genzano, i rossoblù di Mister Accardo perdono i primi due set per 25-17 e 25-21, poi rimettono in gioco la partita nel terzo e quarto set vinti con i punteggi di 25-22, infine fanno proprio il tie break per 15-12. Con questa vittoria i civitavecchiesi superano in classifica l’Anzio Volley e si attestano in quintultima posizione.

SERIE D FEMMINILE

Ancora una sconfitta per la Possenti Costruzioni, che nel pomeriggio di domenica è stata sconfitta per 3 a 0 sul campo del San Giorgio Pallavolo. I parziali di 25-15, 21-25 e 25-14 sono stati il frutto di fasi di gioco caratterizzate da poca precisione nella ricezione e poca incisività in attacco. Le civitavecchiesi allenate da Alessio Pignatelli sono ancora ultime in classifica ad un punto dalla NFA SAET che a questo punto diventa il principale concorrente alla permanenza nella categoria.