LA MARGUTTA ASP CADE A LATINA, PROVA DI CARATTERE PER LA SARTORELLI SERRAMENTI

SERIE C FEMMINILE

Anche la Margutta ASP, come la Roma 7, cade sul campo della Del Prete Virtus Latina, che si conferma una formazione veramente ostica tra le mura amiche. Primo set alle pontine per 25-21, il secondo set si chiude a favore delle rossoblù per  24-26, poi il terzo e quarto set vanno alla formazione di Latina per 26-24 e 25-16. Il 3 a 1 finale proietta Iengo e compagne al secondo posto, dietro alla Roma 7 che ha vinto contro il Volley Zagarolo. Ma le squadre di vertice sono tutte chiuse in un fazzoletto di punti e quindi ogni domenica è buona per stravolgere le posizioni in classifica. Ora il campionato osserverà un turno di riposo e riprenderà il 3 Febbraio, quando Iengo e compagne faranno visita alle romane del Quintilia.

SERIE C MASCHILE

La Sartorelli Serramenti, nonostante le assenza di Viglianti e Stefanini, regala un’altra vittoria al pubblico amico, battendo per 3 a 2 l’Antica Braceria  Anzio, diretta concorrente per la salvezza. Anche questa volta il tie break sorride ai rossoblù, partiti male con due set di svantaggio persi per 19- 25 e 22-25. I rossoblù riescono però a tirare fuori la grinta ed il carattere, a recuperare la giusta concentrazione, riuscendo così a portare a casa i due punti vincendo i restanti tre parziali per 25-23, 25-20 e 15-12. Con questa vittoria, la Sartorelli Serramenti si porta al nono posto in classifica, con 16 punti all’attivo, +2 sulla zona playout e aggancia la Roma Volley dell’ex allenatore e giocatore rossoblu Fabio Cristini. “Sono contento – spiega l’allenatore Franco Accardo nel post partita – perché la squadra, nonostante le difficoltà legate alle assenze, non si è data per vinta, neanche quando siamo andati sotto per 2-0. Faccio i complimenti ai ragazzi, perché sono stati davvero bravi. Abbiamo fatto un passetto in avanti verso la salvezza”.  

SERIE D FEMMINILE

Sconfitta interna della Possenti Costruzioni, che perde al Palazzetto il derby contro il Santa Marinella Volley 2000 per 3 a 0. I parziali dei set 17-25, 21-25 e 12-25 hanno consentito alla formazione santamarinellese di mantenere il passo delle altre squadre di vertice, mentre le rossoblù di Alessio Pignatelli, oggi rimaneggiate nel reparto centrali, non riescono a racimolare punti utili ad ottenere la salvezza.