MARGUTTA ASP, FACCI SOGNARE

Inizia il conto alla rovescia per la Margutta ASP. Mancano ormai 4 giorni alla sfida che vale una stagione per Iengo e compagne, che domenica 27 affronteranno la Polisportiva Talete in una partita secca al Palafonte di Roma. Un’eventuale vittoria spalancherebbe alle civitavecchiesi le porte della Serie B/2, e quindi sarà necessaria una gara perfetta come quella casalinga di sabato scorso al Palazzetto contro il Volley Terracina. A far da cornice a questa sfida sarà la numerosa presenza dei tifosi di Iengo e compagne, che già si stanno attrezzando per essere presenti  e sostenere le proprie beniamine in quest’ultimo sforzo. Ad onor di cronaca, la Polisportiva Talete ha concluso la regalar season al secondo posto e nei play off ha battuto l’Union Volley Zagarolo.

“Talete è un sestetto alla nostra portata – ammette coach Alessio Pignatelli – non avendo giocatori di categoria superiore, come poteva essere lo scorso anno Rieti (contro la quale la Margutta perse la finale dei playoff di serie C lo scorso anno). Teniamo vivo il sogno B2, lo abbiamo cullato con cura, e adesso vogliamo giocarci tutte le carte che abbiamo a disposizione per coronarlo.Nel nostro spogliatoio si respira il clima giusto. Le ragazze sono pronte, sono determinate a giocarsi tutte le carte a propria disposizione per coronare questo sogno che si chiama B2. Ci proveremo con tutte le nostre forze. Non sarà una gara facile per noi, ma non lo sarà neanche per loro”.

Per quanto riguarda le formazioni, nessun problema per l’allenatore civitavecchiese. Il tecnico potrà contare sulla rosa al completo e quindi dovrà fare delle scelte per selezionare le tredici giocatrici che raggiungeranno Roma per il match che vale la stagione.

L’Asp Civitavecchia ha anche organizzato un pullman per permettere ai tifosi rossoblu di raggiungere agevolmente il PalaFonte.